Forgot your password?

Login
Val al Contenuto

Villa Huber a Falzes

Costruire in un contesto naturale Luogo e committenti hanno rappresentato, per lo sviluppo del progetto, vincoli, stimoli ed opportunità di grande interesse. L’ edificio si inserisce in una zona agricola a tutela ambientale, su di un pendio scosceso esposto a sud e con vista aperta a 180°. Le richieste dei committenti puntavano ad ottenere un […]

By Anteprima di Stampa

Vista esterna

Costruire in un contesto naturale

Luogo e committenti hanno rappresentato, per lo sviluppo del progetto, vincoli, stimoli ed opportunità di grande interesse. L’ edificio si inserisce in una zona agricola a tutela ambientale, su di un pendio scosceso esposto a sud e con vista aperta a 180°. Le richieste dei committenti puntavano ad ottenere un edificio con metrature generose e spazi fluidi che si aprissero verso l’ esterno, attraverso un sistema di ampie vetrate scorrevoli e terrazze vivibili. Il contesto poi imponeva un’architettura integrata di grande rispetto, che sapesse dialogare con le costruzioni rurali circostanti attraverso una rilettura in chiave contemporanea della tipologia del maso.

Il risultato, dopo due anni di studi, è stato quello di un edificio che si compone di più corpi incastrati tra loro e sfalsati in modo da adagiarsi sul pendio, collegati da una scala che nel suo svolgersi offre alla vista momenti differenti dell’ intorno. Grande attenzione e ricerca poi è stata rivolta ai materiali che rivestono l’ edificio e che si differenziano nel legno e nel granito scuro in funzione del corpo che rivestono: granito per le parti a diretto contatto con il terreno e realizzate in cemento armato, legno per i corpi soprastanti realizzati con la tecnologia della prefabbricazione in legno. I medesimi materiali concorrono a definire anche gli spazi interni, come a sottolineare la completa fusione tra interno ed esterno dell’edificio.

Oltre alla complessità compositiva dei volumi, il progetto presenta anche una grande complessità tecnologica. Sfruttando l’ esposizione a sud ed il pieno soleggiamento invernale, collettori solari e grandi aperture vetrate debitamente schermate in estate dagli aggetti dei volumi, sono in grado di concorrere con il collettore geotermico e la ventilazione forzata a recupero di calore, al fabbisogno energetico dell’ intero edificio.

PROGETTAZIONE E DITTE COSTRUTTRICI

Progettazione: Archilab
Statica:
Progettazione impianti tecnici:
Riscaldamento, sanitari, ventilazione:
Tecnologie di regolazione:
Lavori edili:
Lavori movimento terra:
Carpenteria in legno:
Fornitura finestre:
Fornitura porte:
Lattoniere e impermeabilizzazioni:
Pietre naturali:
Piastrelle e lavori di posa:
Gessino:
Pittore:
Arredamento bagno:
Lavori interni e arredamento:
Fabbro:
Pavimento delle terrazze:
Muro in pietra:
Giardinaggio creativo:
Piante da giardino:

Argomenti importanti

Contatto explana.net

R&C Marketing sas d. Taschler Dr. Christoph & c.
via Althing, 32
I-39031 Brunico (BZ)
Tel. +39 0474 552 032
Fax +39 0474 830 241
info@explana.net

Se desiderate avere maggiori informazioni sui prodotti offerti dalle varie ditte, metteteVi in contatto direttamente con le relative ditte.

Iscriviti al newsletter!